Edizione del 12 DICEMBRE 2001

- Ricordi di un prete-soldato. Appunti e memorie autobiografiche,
                di Don Silvio Solero, a cura di Don Giuseppe Tuninetti


Nei mesi scorsi era intercorso un breve scambio epistolare elettronico con il Dott. Bruno Guglielmotto-Ravet, Presidente della Società Storica delle Valli di Lanzo, e questi ci aveva allora preannunciato la prossima uscita di un volume dedicato a Don Silvio Solero, illustre mondronese ed autore di alcune pregiatissime opere dedicate alla nostra valle, fra le quali non può non ricordarsi la "Storia onomastica delle Valli di Lanzo".

Il preannunciato volume dal titolo
"Ricordi di un prete-soldato. Appunti e memorie autobiografiche", curato da don Giuseppe Tuninetti, è oggi edito dalla Società Storica delle Valli di Lanzo; per gentile concessione della medesima, abbiamo la possibilità di offrirvi, in questo spazio, qualche notizia sull'opera.

Recensione

(Tratta dal sito della Società Storica delle Valli di Lanzo - per gentile concessione)

Sono maturati i tempi per studiare la rigorosa personalità di mons. Solero (1899-1968), cappellano militare capo, nato a Mondrone in Valle d'Ala. Il lavoro di Giuseppe Tuninetti offre la possibilità di approfondire il complesso di esperienze di vita civile, religiosa e militare, entro cui Solero si mosse, almeno fino al 1944, data di chiusura del diario. Le Valli di Lanzo, a lui sempre ben presenti, non sono in questo caso protagoniste, ma compaiono qua e là, ricorrenti nei momenti salienti della sua esperienza umana: la nascita, il sacerdozio, il distacco dai genitori, le vacanze. Nel testo, quindi, si trova tutta una serie di rimandi alla storia locale nella prima metà del '900 che, unitamente alla cronaca personale, Silvio Solero ci fa rivivere con assoluto interesse. La sua formazione religiosa e militare si afferma sui campi di battaglia della prima e della seconda guerra mondiale, nei momenti salienti di Torino, Verona, Val d'Astico, Caporetto, Trieste, Aquileia…; nelle terre dell'Istria e della Croazia; nelle posizioni patriottistiche animatrici del primo ventennio fascista; negli studi storici.

Giuseppe Tuninetti con un'esauriente introduzione e molte puntuali annotazioni guida la lettura del personaggio, indagandone la figura e chiarendone il pensiero. In appendice sono riportati di discorsi più significativi tenuti dal Solero, utili informazioni sul suo sacerdozio e una completa bibliografia delle opere di cui fu autore.


Altre notizie

Alla realizzazione hanno contribuito, con parte del materiale fotografico su Mondrone, anche Titin Droetto e Bruno Rosa.

Il libro, di 352 pagine, illustrato, è recensito anche da Giorgio Inaudi sul bollettino parrocchiale di Ala-Balme, ed altra recensione è in pubblicazione su "Il Risveglio".


Per informazioni o acquisti

Il volume è disponibile presso la sede di Lanzo della Società Storica delle Valli di Lanzo, e presso i soliti punti vendita nelle Valli.

Per chi desiderasse acquistarne copia, si può anche fare riferimento al segretario Claudio Santacroce, telefono 338-1356313, oppure clasancro@tiscalinet.it

Un regalo di Natale gradito per i cultori della tradizione e per gli amanti di queste Valli che han dato i natali all'Illustre Silvio Solero.

Ancora un sentito ringraziamento alla Società Storica delle Valli di Lanzo ed al Suo Presidente, dott. Bruno Guglielmotto-Ravet.
SC

Indietro
Home page